News

news

16/04/2017 11:16

Serie A: Palermo-Bologna 0-0, rosanero senza speranze

Finisce 0-0 al Barbera: emiliani in dieci dal 24' per l'espulsione di Pulgar. Rosanero sempre più vicini alla retrocessione  
 
Nessun gol e pochissime emozioni tra Palermo e Bologna: finisce 0-0 al Barbera e il risultato serve solo agli emiliani, ormai in posizione di classifica sempre più tranquilla. Punto inutile invece per i rosanero che, con Bortoluzzi all'esordio in panchina dopo l'esonero di Diego Lopez, sprofondano a -10 dal quartultimo posto e sono sempre più vicini alla retrocessione in Serie B. Bologna in dieci dal 24' per l'espulsione di Pulgar.
Primo tempo avaro di emozioni, con il primo colpo di scena al 24': Pulgar, reo probabilmente di avere detto qualche parola di troppo all'indirizzo dell'arbitro Banti, rimedia il cartellino rosso diretto e lascia il Bologna in dieci uomini. L'inferiorità numerica non intimorisce gli emiliani che pochi minuti più tardi si divorano il gol del vantaggio: Di Francesco, servito da Petkovic, vola tutto solo davanti a Fulignati che però gli chiude bene lo specchio. Risposta del Palermo affidata a una conclusione ravvicinata di Trajkovski murata da Torosidis. Prima dell'intervallo annullata una rete a Gastaldello, in netta posizione di fuorigioco.

Ripresa che prosegue sulla stessa falsariga dei primi 45 minuti. Taider sfiora il gol con un gran destro da lontano al 57', un minuto dopo è Trajkovski a sparare a lato al volo da due passi su cross di Jajalo. Il ritmo cala sensibilmente. Ci prova Bruno Henrique al 73': il suo destro a giro termina alto di poco. Si viaggia stancamente verso lo 0-0, poi Diamanti sbaglia il più facile dei gol all'82' calciando alle stelle una sorta di rigore in movimento dopo un'iniziativa di Lo Faso. Il Palermo ci crede e accelera: all'88' Cionek impegna Mirante che respinge, sul pallone si avventa Sallai che sbaglia tutto. E' in pratica l'ultimissima emozione della gara: lo 0-0 e la contemporanea vittoria dell'Empoli a Firenze avvicinano sempre di più alla B il Palermo, che per salvarsi dovrà recuperare dieci punti ai toscani nelle ultime sei giornate.

LE PAGELLE BALOGH 5 - Esce al 40' dopo una gara nella quale Masina gli concede solo briciole. Prestazione incolore.
TRAJKOVSKI 5,5 - Si dimostra il più attivo del tridente "titolare" rosanero, ma non è abbastanza. Fuoco di paglia.
DIAMANTI 4,5 - Entra e Lo Faso gli scarta un cioccolatino per il suo mancino storicamente educato: il liscio susseguente ha del clamoroso. Sentenza mancata.
FULIGNATI 7 - Ipnotizza ben due volte Di Francesco mantenendo vive fino all'ultimo secondo le speranze di vittoria dei suoi. Ultimo a mollare.
PULGAR 5 - La sua espulsione complica la vita a un Bologna altrimenti in tranquilla gestione del match. Lingua lunga.
MAIETTA 7 - Baluardo. Assieme a Gastaldello costituisce una barriera invalicabile per gli sterili attacchi rosanero.
 

IL TABELLINO PALERMO-BOLOGNA 0-0

PALERMO (4-3-3): Fulignati 7; Andelkovic 6, Cionek 5,5, Aleesami 6,5, Sunjic 6,5; Chochev 5,5, Bruno Henrique 6, Jajalo 6 (76' Diamanti 4,5); Trajkovski 5,5 (74' Sallai 5), Balogh 5 (40' Lo Faso 6), Nestorovski 5. A disp.: Posavec, Marson, Vitiello, Rispoli, Goldaniga, Morganella, Pezzella, Gazzi, Ruggiero. All.: Bortoluzzi 6.

BOLOGNA (4-3-3): Mirante 6; Maietta 7, Masina 6, Gastaldello 6,5, Torosidis 6,5; Pulgar 5, Taider 6,5, Verdi 6 (89' Krafth s.v.) ; Di Francesco 6,5 (82' Krejci s.v.) , Dzemaili 6, Petkovic 5,5 (77' Sadiq 6). A disp.: Da Costa, Sarr, Oikonomou, Mbaye, Viviani, Destro. All.: Donadoni 6.

ARBITRO: Banti di Livorno 5.

AMMONITI: 27' Jajalo (P); 37' Cionek (P); 38' Verdi (B); 53' Aleesami (P); 74' Sunjic (P); 79' Masina (B).
ESPULSI: 25' Pulgar (B)
 
m.c

Fonte: sport.mediaset.it