News

news

12/02/2017 19:23

Palermo, Rispoli: "Abbiamo commesso troppi errori. Possiamo ancora farcela"

 

 
 

Al termine della sconfitta contro l'Atalanta, il terzino rosanero Andrea Rispoli è intervenuto in mixed zone, ecco le sue parole raccolte da TuttoPalermo.net: "Malgrado la differenza tecnica siamo rimasti sempre in partita. Andare sotto di due gol e cercare di reagire e rimontare non era semplice ma noi lo abbiamo fatto. Abbiamo avuto anche l’opportunità di pareggiare con Nestorovski, quella è stata una ghiotta occasione. Il terzo gol, però, ci ha tagliato le gambe definitivamente. Forse senza i nostri errori poteva cambiare qualcosa ma era una partita difficile a prescindere. Loro stanno facendo un bel campionato, sono una squadra organizzata a cui riesce tutto bene. In certi episodi siamo stati ingenui comunque. L'ammonizione per simulazione? Ho sentito Masiello che mi toccava e sono andato a terra. Ho fatto quello che dovevo fare e l’arbitro ha fatto bene a non dare rigore, ma non era nemmeno simulazione. E’ normale che c’è il rammarico di non aver preso punti all'Empoli perché sapevamo che l’Atalanta era forte, ma non impossibile da battere. C’è tanto rammarico, ci sono ancora otto punti di distacco dall’Empoli, ma sappiamo che ci sono tante partite alla nostra portata. Siamo ancora fiduciosi e convinti che ci possiamo salvare. Juventus? E' una partita dove ci sono tanti stimoli, giochi contro una grande squadre, sulla carta siamo già battuti, ma come si sa il pallone è rotondo. Noi cercheremo di fare un miracolo a Torino, ci crediamo e cercheremo di giocarci la partita".
 
m.c

Fonte: TUTTOPALERMO.NET