News

news

12/02/2017 19:08

Palermo-Atalanta 1-3, Papu Gomez scatenato

Con un gol e un assist il Papu trascina i bergamaschi quarti in classifica. La squadra di Lopez resta terzultima in classifica e vede la B sempre più vicina. Adesso è davvero Euro Atalanta. I nerazzurri sbancano il Barbera e superano temporaneamente la Lazio, in attesa del posticipo di domani con il Milan, e agganciano il quarto posto. Per il Palermo, invece, si interrompe il mini ciclo di quattro punti in due gare. L’inizio per i rosanero è da brividi, dopo appena un minuto Jajalo perde palla e innesca Gomez che dopo una triangolazione con Petagna va alla conclusione, Posavec devia. Dagli sviluppi del corner Kurtic manda a lato. Immediata la risposta dei padroni casa, con Bruno Henrique la cui conclusione dal limite è preda di Berisha.
 
 
Dominio Atalanta — È l’Atalanta, però, a comandare le operazioni con un forte predominio territoriale. Al 26’ Gomez ci prova su punizione dal limite, la palla termina di poco a lato, tre minuti dopo è il turno di Petagna, Posavec manda in angolo. Dalla bandierina Petagna allunga per Conti che di testa spedisce a lato. Il Palermo arranca sotto il ritmo degli uomini di Gasperini che la 19’ passano in vantaggio con una azione confezionata sugli esterni: Spinazzola crossa sul secondo palo per Conti che sbuca alle spalle di Pezzella e insacca in rete. Rosanero in bambola, soprattutto a metà campo dove Jajalo regala ancora un pallone a Gomez che questa volta si invola verso la porta di Posavec trovando il raddoppio. Il Palermo sotto shock prova a reagire con la forza dei nervi e al 41’ accorcia le distanze con Chochev.
 
 
In chiusura di tempo doppio tentativo dell’Atalanta con Petagna respinto da Posavec e Freuler che sulla ribattuta va a colpo sicuro, ma trova il corpo di Gonzalez.
Ripresa più equilibrata — Nella ripesa il Palermo sembra più ordinato, al 6’ Chochev ci prova ancora una volta di testa, due minuti dopo Rispoli mette al centro per Nestorovski che controlla di petto e poi al volo di esterno manda a lato. Lopez cambia Trajkovski con Diamanti. L’Atalanta non ci mette molto e rifarsi viva e al 15’ mette i brividi a Posavec con Conti su punizione di Gomez. Tre minuti dopo ancora azione pericolo dei bergamaschi: Kurtic pesca Petagna la cui botta termina alto. I rosanero non arretrano al 22’ Nestorovski raccoglie al limite una respinta impegnando Berisha. La gara vive di accelerazioni, al 25’ Spinazzola centra la traversa.
 
 
Alla mezzora è il Palermo ad avere per ben due volte la palla del pareggio con Nestorovski: il macedone prima va alla conclusione in acrobazia, deviata, poi sugli sviluppi del corner viene pescato tutto solo da Diamanti ma di testa manda di poco alto. Il Palermo spreca, l’Atalanta no e al 33’ sigla la terza rete con Cristante, entrato al post di Kurtic, su un taglio perfetto di Gomez. In pieno recupero un sussulto per i rosanero con Balogh che centra il palo ma avrebbe cambiato solo il risultato.
 
m.c

Fonte: LAGAZZETTADELLOSPORT