News

news

3/11/2017 23:01

Serie B, Pescara-Palermo: 2-2

Termina 2-2  la partita tra Pescara e Palermo allo stadio "Adriatico", gara valida per l'anticipo della 12ª giornata di serie B 2017/2018. Rosanero che devono fare a meno di  Michel Morganella sostituito sulla sinistra dal giovane Antonio Fiordilino. Passano appena 7 minuti e il Pescara è passato in vantaggio con Christian Capone che, lanciato dalla difesa, si è presentato solo davanti a Posavec, colpevole nell’occasione per essere rimasto troppo arretrato, trafiggendolo per il vantaggio biancoazzurro. Immediata la risposta dei rosanero al 15': grande azione sulla destra di Andrea Rispoli che ha servito sul secondo palo Ivaylo Chochev libero di poter battere a rete per l’1 a1. Al 25’ calcio di punizione per il Palermo nella trequarti avversaria: tocco di Igor Coronado per Mato Jajalo che ha concluso dalla lunga distanza trovando una deviazione di Cesare Bovo  in corner. Al 32’ vantaggio rosanero: azione fantastica sulla destra di Rispoli che ha servito la palla sulla trequarti, velo di Ilija Nestorovski per Coronado che ha passato il pallone immediatamente all’attaccante macedone che con uno splendido sinistro al giro ha battuto per la seconda volta Vincenzo Fiorillo. Nono gol in campionato per Nestorovski  quinto in tre partite. Al 41' Pescara vicino al pari: calcio d'angolo per il Pescara battuto velocemente che ha sorpreso la retroguardia rosanero, cross di Bovo che ha trovato libero dentro l'area Stefano Pettinari che ha calciato in rovesciata trovando la grandissima risposta di Posavec che salva il risultato. Iniziata la ripresa a Pescara e subito è arrivato un gol dei biancoazzurri: dopo una serie di tiri rimpallati in area rosanero, Gaston Brugman ha calciato di sinistro dal limite insaccando in rete per il 2-2. Al 53' è arrivato il primo cartellino giallo della partita per Marco Carraro per fallo su Jajalo. Al 57'  gol annullato al Pescara a Leonardo Mancuso per posizione di fuorigioco sul lancio Capone. Al 60' Ancora Mancuso vicinissimo al gol dopo un errore incredibile di Aljaz Struna che ha permesso a Capone di lanciarsi solo al limite dell'area e servire Mancuso tutto solo che ha calciato incredibilmente alto. Al 63' altro gol annullato per fuorigioco molto dubbio, questa volta a Chocev dopo uno splendido assist di Rispoli. La partita è bellissima, con continui capovolgimenti di fronte da una parta e dall'altra. Al 64' ancora Mnacuso vicino al gol negato soltanto grazie ad una miracolosa deviazione in corne di Thiago Cionek. Al 67' primo cambio per il Palermo con Carlos Embalo che ha sostituito Coronado. Al 74' altri due cambi della partita, una per parte: Eddy Gnahore ha sostituito Radoslaw Murawski per il Palermo e Ferdinando Del Sole per Mancuso nel Pescara. Al 79' secondo giallo della partita subito da Andrea Coda che, diffidato, salterà il prossimo match contro il Bari. Clamorosa occasione per il Palermo al 92' con Nestorovski, servito magiastralmente da Chocev dentro l'area di rigore e libero di calciare in porta a botta sicuro trovando però il miracolo di Fiorillo in calcio d'angolo salvando il risultato proprio all'ultima azione. Finisce con un pareggio quindi l'anticipo tra Palermo e Pescara che si dividono la posta in palio. Rosanero che salgono a quota 22 in testa alla classifica con due punti di vantaggio sulle inseguitrici in attesa dei match di domani pomeriggio.
Marcatori: 10' Capone (PE), 15' Chocev (PA), 33' Nestorovski (PA), 46' Brugman (PE).
 
m.c

Fonte: tuttopalermo.net